Cinema e identità trans

Cinema e identità trans

21 Giugno 2022

Orario: 20:00 - 21:00

TALKS | Sofa Talk


Cinema e identità trans -l’importanza della rappresentazione
con Leonardo Borgo, attivista per i diritti delle persone transgender, e Chiara Ottanelli.

Oggigiorno, bene o male, tutti sappiamo a grandi linee chi sono le persone trans.
Ma QUANTO sappiamo davvero?
E quanto invece ci è stato insegnato dal cinema, dalle serie tv, e dai media?
Quanto siamo disposti a mettere in discussione noi stessi e la nostra verità?
Chiara e Leonardo si mettono in gioco e ci provano, sfidando anche i loro pregiudizi e analizzando un aspetto della questione ancora molto sottovalutato: l’importanza di essere rappresentati, e di essere rappresentati bene!
E voi? Vi aspettiamo!

LUMEN!
via del Guarlone, 25

 

 

 

Leonardo Borgo


Ha 22 anni, è nato a Sanremo ma è fiorentino d’adozione.
È laureato in Regia e Sceneggiatura all’Accademia Nazionale del Cinema di Bologna, ha due gatti, una compagna e… ah, già, è anche una persona trans. Dal 2017 si occupa di attivismo sia sui social che tramite varie associazioni sia nel territorio ligure che toscano.

 

 

 

 

Chiara Ottanelli

Nata il 21 gennaio, quindi cuspide Acquario quindi delirio. È laureata in Traduzione e Scienze del Linguaggio e ha un Master in Comunicazione per la Relazioni Internazionali che le ha fruttato una borsa di studio come collaboratrice dell’agenzia di stampa indipendente Inter Press Service, presso il Palazzo delle Nazioni Unite a New York. Fin da piccolissima, percepisce l’essere divers* come qualcosa di fantastico – sarà per questo che preferisce la definizione di Fabrizio Acanfora “convivenza delle differenze” alla più ufficiale “diversity inclusion”? È autrice di libri per bambin* e ragazz*, copywriter e insegnante di italiano e recitazione cinematografica per ragazz*.

Torna su